Biciclette Cruiser o biciclette da spiaggia: migliori prodotti di Giugno 2021, prezzi, recensioni

Molto popolari tra gli Anni ’30 e ’50, le biciclette Cruiser hanno conosciuto un declino per poi tornare ad avere successo nuovamente negli Anni ’90.

Dette anche beach Cruiser (biciclette da spiaggia) in quanto montano pneumatici a bassa pressione adatti a terreni sabbiosi, oggi vengono proposte in svariati modelli.

In questa guida verranno presentate le varie tipologie di biciclette Cruiser e le loro caratteristiche da tenere in considerazione per la giusta scelta di acquisto.

Quali tipologie di biciclette Cruiser ci sono in commercio

Le biciclette Cruiser sono conosciute per essere dotate di uno stile molto originale ed espressivo.

Hanno solitamente una struttura in acciaio, offrono la possibilità di scelta tra trasmissione a velocità singola e multipla, e permettono una posizione di guida eretta.

Molto stabili e semplici da guidare, sono spesso scelte da turisti e ciclisti occasionali.

Lo svantaggio di questo tipo di bici è che sono molto pesanti, cosa che le rende abbastanza lente, per cui se cercate una bici più veloce vi conviene optare per un modello da città.

Ciò che colpisce subito, di una bicicletta Cruiser, è il design molto particolare e a tratti stravagante.

Il telaio dalle forme armoniose e curve di concezione americana, si distingue da quelli concepiti e progettati in Italia.

Comodità ed eleganza riguardano anche la sella, e il suo equipaggiamento è molto ridotto.

Sul mercato trovate tre tipologie di biciclette Cruiser:

  1. Cruiser standard
  2. Cruiser Chopper
  3. Cruiser Lowrider

Le Standard hanno le caratteristiche appena descritte sopra.

Nelle Cruiser Chopper il manubrio è appena più alto e largo.

In quelle Lowrider la differenza sta nella sella, che è più bassa rispetto agli altri modelli.

Le bici Lowrider sono spesso associate alle bici ibride.

Le bici Cruiser sono spesso scelte da chi vuole fare escursioni a bassa velocità e non vuole passare inosservato, proprio per la particolarità delle sue caratteristiche estetiche.

I modelli disponibili sono principalmente 3 e sono riconoscibili dai differenti telai montati:

  1. Bici Hot Rod, con una struttura che somiglia molto alle biciclette americane.
  2. Bici Nirve, con una linea più classica e armoniosa.
  3. Bici StingRay, studiata appositamente per i bambini.

Come scegliere una bicicletta Cruiser

Per la scelta di una bicicletta Cruiser da adattare alle proprie esigenze, valgono gli stessi consigli per quella di una bici da città.

In una Cruiser da donna, anche in questo caso il telaio è più basso rispetto ad una Cruiser da uomo, in modo da consentire un’agile salita e discesa sulla e dalla sella, anche indossando una gonna.

Il telaio deve essere poi scelto in base alla propria altezza e quindi la misura di una Cruiser (S, M o L) deve adattarsi perfettamente alla vostra costituzione.

È vero che le maggior parte delle biciclette Cruiser montano un telaio in acciaio, ma avete anche la possibilità di scegliere un telaio in alluminio, molto più leggero.

Aumenterà il prezzo della bici, ma renderà le vostre passeggiate meno pesanti.

Quando scegliete una Cruiser, assicuratevi che siano montati i parafanghi, altrimenti potreste rischiare di sporcare i vostri abiti alla prima pozzanghera incontrata.

Un accessorio utile da considerare è il portapacchi, visto che l’uso principalmente ricreativo vi porterebbe di sicuro a trasportare con voi diversi oggetti per la permanenza su strada.

Per quanto riguarda il design, è completamente a vostra scelta, e l’uno o l’altro non comporta differenze strutturali.

Le case di produzione vi offrono possibilità di scelta di numerosi stili, tra i quali troverete sicuramente quello che vi piace maggiormente.

Ci sono biciclette Cruiser con colori base classici come il nero, l’amaranto o il blu notte.

Tuttavia, essendo particolari per l’uso di colori molto accesi e vivaci come il rosso, il verde o l’arancione, solitamente con una Cruiser si tende ad osare e ad uscire dai confini classici.

Biciclette Cruiser: design disponibili

Ruote larghe, manubrio e sellino ampi e regolabili, sono le caratteristiche dei modelli di biciclette Cruiser più diffusi in Italia.

Il primo bisogno che viene soddisfatto, pensando alla produzione di una Cruiser, è quello di rendere la guida molto agevole e comoda.

Esistono anche tipi di design che prevedono dei telai in legno, ma pur essendo molto particolari e accattivanti, ne sacrificano la leggerezza.

Se volete una bicicletta Cruiser meno pesante, invece, dovrete scegliere un modello con telaio in alluminio.

Al di là del materiale scelto per il telaio, è il design di questo tipo di bici che viene soprattutto preso in considerazione da chi la sceglie.

Le Cruiser sono destinate soprattutto a chi ama distinguersi, a chi ama catturare gli sguardi e apparire di tendenza.

Questo tipo di bici, infatti, si lascia guardare per le linee sinuose e i colori accesi, più che per le caratteristiche tecniche, molto importanti invece nelle biciclette sportive.

Spesso montano un cambio singolo, ma per particolari necessità, come percorsi con tratti ripidi, potete scegliere un modello con più marce.

Il freno, in base alle vostre scelte, può essere a contropedale o a disco.

Insomma, le caratteristiche tecniche da attenzionare in qualsiasi altro modello di bici, soprattutto in quelle sportive, nelle Cruiser vengono un po’ lasciate da parte per dare preferenza all’estetica.

Una Cruiser va più scelta col cuore che con la testa. Va più abbinata al proprio “essere” che al proprio corpo.

Lasciatevi quindi guidare dalle vostre sensazioni e concedetevi una bici da utilizzare saltuariamente per piccole, piacevoli escursioni.

Che costo hanno le biciclette Cruiser

Come si è specificato in questa guida, in commercio avete tanta scelta tra diversi stili e design di bici Cruiser.

Ovviamente il prezzo cambia non solo in base alle funzionalità che presenta o meno, ma anche al tipo di design, in questo caso.

In generale, si può dire che il prezzo di una Cruiser può variare tra i 170 e i 300 euro.

Una volta stabilito il budget che siete disposti a spendere, potrete iniziare a visionare i vari modelli disponibili sul web e cercare quella che più vi piace e che soddisfa le vostre esigenze.

Ricordate sempre di controllare le schede tecniche allegate al prodotto per scegliere la taglia di bicicletta Cruiser adatta a voi, considerando la vostra altezza.

Scrittrice, blogger, ghostwriter, web content writer con la passione per il ciclismo. “Spingi e respira” è il mio motto sia nello sport che nella vita.

Back to top
menu
Tuttoperilciclismo